17:21

Covid: 3.117 positivi, 22 vittime

I test sono 88.247, tasso positività sale al 3,5%

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Sono 3.117 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 4.743. Sono invece 22 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 7. I casi in Italia dall'inizio dell'epidemia sono 4.320.530, i morti 127.971 I dimessi ed i guariti sono invece 4.124.323, con un incremento di 1.114 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 68.236, in aumento di 1.979 unità nelle ultime 24 ore.
    I tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore sono invece 88.247 contro i 176.653 di ieri. Il tasso di positività è del 3,5%, ancora in aumento rispetto al 2,7% di ieri. Sono 182 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 4 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 11 (ieri 16). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.512, in aumento di 120 rispetto a ieri. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA









16:23

Preziosi, ora sfida è riportare gente a teatro

A Giffoni il suo docu sul sisma. 'Masantonio? lo rifarei subito'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Non sono mancate lacrime ed emozioni forti da parte dei ragazzi guardando, al Giffoni Film Festival, La legge del terremoto, il documentario, debutto alla regia di Alessandro Preziosi, sul sisma dell'Irpinia del 1980 (vissuto dall'attore nella sua città, Avellino, a 7 anni), ma anche su tanti altri terremoti (sia eventi collettivi che intimi) e desideri di rinascita. "Ho sentito qui un impatto unico del film - dice all'ANSA, l'attore e neoregista, protagonista anche di un incontro - mi ha stupito vedere come questi ragazzi abbiano apprezzato e colto tutte le varie cifre del mio tentativo di raccontare una parte del mio Paese".
    Il film non fiction, che aveva debuttato alla Festa del Cinema di Roma, avrebbe dovuto avere un'uscita evento a novembre, in occasione dai 40 anni dal terremoto, un debutto fermato dalla pandemia. Ora si spera di farlo arrivare in sala sempre a novembre, per i 41 anni dal terremoto. "Ora una delle sfide più importanti che dobbiamo vincere è riportare le persone a godere anche dello spettacolo dal vivo, per il momento è ancora difficilissimo, anche perché è molto complessa la programmazione". Si è inoltre appena conclusa su Canale 5 la serie crime Masantonio - Sezione Scomparsi. Se Mediaset decidesse di continuare per una seconda stagione, le piacerebbe andare avanti? "Farei qualunque cosa per rifarlo, anche per sapere finalmente mia nipote dov'è finita" risponde sorridendo.
    Intanto, sempre con Mediaset, l'attore ha in sviluppo una romantic comedy, un film tv "che unirà cucina e fornelli", di cui potrebbe anche firmare la regia, e sta "lavorando per il cinema alla mia opera prima di fiction", racconta. Poi arriveranno i suoi film da attore: il primo, il 16 ottobre su Netflix, sarà Mio fratello, mia sorella di Roberto Capucci, "una dramedy che interpreto con la straordinaria Claudia Pandolfi, "una storia sul perdono". In sala invece arriverà con Bla Bla Baby di Fausto Brizzi, "una commedia deliziosa" che "ci spinge a capire quanto i bambini piccoli abbiano una sensibilità profonda". Preziosi inoltre è tra gli interpreti de La peste di Francesco Patierno, adattamento originale, legato anche all'emergenza covid, del romanzo di Camus. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


16:12

Covid: autorità tedesche anticipano chiusura concerto Nena

Distanze non rispettate, lei si appella alla libertà di scelta

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BERLINO, 26 LUG - Sta montando una polemica sui social e sui media tedeschi per la scelta delle autorità locali di chiudere in anticipo il concerto all'aperto della cantante tedesca Nena, nella serata di ieri, in ottemperanza a quanto previsto per la violazione delle regole sul distanziamento sociale, e soprattutto per la reazione dell'artista.
    Gli organizzatori del concerto nei pressi dell'aeroporto di Berlino Ber avevano previsto un sistema per tenere distanziate le persone durante il concerto, sistema che Nena durante lo spettacolo a invitato a infrangere. "Tutti hanno la responsabilità di scegliere, ognuno deve essere libero di scegliere se vaccinarsi o no", ha detto Nena a fine concerto, protestando per la chiusura anticipata imposta e mettendo in relazione le regole sul distanziamento e la pressione per vaccinarsi.
    "Non si tratta di capire cosa ci è permesso fare, ma la domanda è cosa noi permettiamo di farci" ha aggiunto. Nena aveva già espresso sostegno alle dimostrazioni di protesta contro le misure assunte dal governo durante la pandemia, per esempio sostenendo il movimento dei Querdenker (Pensiero trasversale) .
    L'appello di ieri sera della cantante è criticato oggi su twitter da tanti, tra cui il quotidiano di sinistra Taz, ma trova anche il sostegno di molti, soprattutto nella destra radicale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:07

Referendum:domani Bonino firma per giustizia e eutanasia

Con lei ci saranno anche Della Vedova, Magi e Saeli

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Domani, martedì 27 luglio, alle ore 10.45, a Roma, a Largo di Torre Argentina (fronte Libreria Feltrinelli), Emma Bonino, senatrice di Più Europa, Benedetto Della Vedova, segretario di +Europa, Riccardo Magi, Presidente di +Europa, e Maria Saeli, tesoriere del partito, firmeranno per i referendum su Eutanasia Legale e Giustizia. Lo annuncia una nota. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:05

Cop26: Draghi, a Glasgow vogliamo intesa ambiziosa su clima

'C'è impatto negativo anche su sicurezza alimentare'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - "La Presidenza italiana del G20 ha individuato le priorità per migliorare la sicurezza alimentare globale. Tra queste, l'impatto negativo dei cambiamenti climatici sarà al centro della Cop26 che l'Italia presiede con il Regno Unito. L'impatto negativo nelle tendenze delle precipitazioni, con la siccità, la desertificazione, aumenteranno esponenzialmente" senza un intervento. Lo dice il premier Mario Draghi intervenendo al pre-summit dell'Onu sui sistemi alimentari, organizzato a Roma. " A Glasgow vogliamo raggiungere un accordo ambizioso sul clima", sottolinea. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

16:02

Balzo casi e Delta, Usa mantengono le restrizioni ai viaggi

New York verso obbligo di vaccino per dipendenti pubblici

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 26 LUG - L'amministrazione Biden intende mantenere per ora le restrizioni ai viaggi in vigore in seguito ai timori per l'aumento dei caso di Covid e per la variante Delta. Lo riporta l'agenzia Bloomberg citando fonti della Casa Bianca. L'amministrazione americana è sotto pressione dei governi stranieri, delle compagnie aeree e di alcuni membri del Congresso per allentare le restrizioni sugli ingressi di stranieri nel Paese. La Casa Bianca ha più volte ribadito che un allentamento sarà deciso sulla base dei dato sanitari.
    La città di New York si avvia intanto a richiedere il vaccino obbligatorio per tutti i lavoratori pubblici dipendenti del municipio. Lo riportano i media americani citando alcune fonti, secondo le quali l'annuncio ufficiale arriverà a breve dal sindaco Bill de Blasio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie