Londra racconta il genio di Kubrick

Al Design Museum ogni sala dedicata ad un film

(ANSA)-LONDRA, 26 APR-L'orrore, la paura, l'ansia generati dai suoi film sono tra le esperienze più forti che il cinema ci abbia regalato e una mostra a Londra ci permette di riviverle tutte insieme. La vita e le opere di Stanley Kubrick, considerato uno dei più grandi della storia del cinema, regista, sceneggiatore, montatore, scenografo, creatore di effetti speciali, fotografo, sono raccontate nell'esposizione appena aperta al Design Museum di Londra e che si chiuderà il 15 settembre. "Una mostra assolutamente da non perdere", assicura Steven Spielberg, che di Kubrick fu amico e collaboratore nell'ultimo periodo della sua vita. Nato a New York nel 1928, Kubrick è morto nel 1999 in Gran Bretagna, dove ha lavorato per 40 anni e che aveva scelto come patria d'elezione. Dunque, a 20 anni dalla sua morte, Londra lo vuole ricordare esaltandone l'opera con una mostra che si sviluppa in percorso espositivo che copre un arco temporale di oltre 30 anni della sua carriera ed è composta da oltre 700 tra reperti, film, video, sceneggiature

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA