Nba, cade a sorpresa Philadelphia

Warriors battono San Antonio e si portano sul 2-0

Inattesa sconfitta casalinga per i Philadelphia di Marco Belinelli nella gara 2 dei playoff contro i Miami Heat. La formazione in cui gioca l'azzurro (per lui 16 punti a segno) ha perso 113 a 103, prima sconfitta dopo 17 vittorie consecutive; dopo le prime due partite dei playoff, la situazione fra Philadelphia e Miami è di perfetta parità 1-1.
    Grande marcatore della serata Dwyane Wade, con 28 punti (e 7 rimbalzi). Fra i 76ers miglior score è quello di Ben Simmons, 24 punti. Nell'altra sfida invece non c'è stata storia: i campioni in carica di Golden State, nonostante l'assenza di Steph Curry, si sono imposti con il punteggio di 116-101 sui San Antonio Spurs.  Grande serata di Kevin Durant, a segno con 32 punti, e di Klay Thompson, 31. I Warriors si portano così sul 2-0.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA