Groupama:nuove sottoscrizioni Scf Pmi

Prevista raccolta di 60 milioni per aumentare investimenti

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Il Supply Chain Fund (SCF), primo fondo chiuso di invoice financing specializzato nell'acquisto di crediti commerciali direttamente dalle Pmi e lanciato in Italia da Groupama Asset Management Sgr, ha riaperto le sottoscrizioni.
    Lo informa una nota secondo cui con questo nuovo round - che si chiuderà il 6 Settembre 2019 - il Supply Chain Fund prevede una raccolta di circa 60 milioni di euro corrispondenti a investimenti a valere su crediti commerciali che equivalgono a una capacità di finanziamento complessiva potenziale di circa 700 milioni di euro su base annua a favore delle PMI. L'importo sottoscritto viene infatti reinvestito quattro volte nell'arco di un anno essendo la scadenza media delle fatture di circa 90 giorni.
    Ad oggi il Supply Chain Fund ha già erogato oltre 620 milioni di euro in favore delle PMI italiane: la crescita è stata marcata passando dai 6 milioni di euro erogati nel 2016, per arrivare ai 123 milioni di euro del 2017 e ai 300 milioni di euro del 2018. L'obiettivo è superare i 620 milioni di euro di turnover finanziato nel corso del 2019. "Tassi di interesse bassi e volatilità dei mercati sono condizioni che spingono gli investitori istituzionale, tra cui le compagnie assicurative, i fondi pensione, le casse di previdenza, a cercare soluzioni di diversificazione degli attivi e la ricerca di opportunità di investimento caratterizzate da un adeguato profilo di rischio-rendimento e con una contenuta quota di assorbimento patrimoniale", ha spiegato Alberico Potenza, direttore generale di Groupama Am Sgr. "Ci siamo specializzati in una nicchia di mercato che non compete con le banche ma anzi completa l'offerta presente ad oggi sul mercato. Stiamo infatti valutando diverse nuove operazioni di coinvestimento con operatori di factoring tradizionali", ha concluso Potenza.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia


    Vai al sito: Who's Who