Omicidio Tulissi: confermata la richiesta di rito abbreviato

Dopo controdeduzioni della Procura. Discussione al via 18 giugno

(ANSA) - TRIESTE, 11 GIU - Il processo per l'omicidio di Tatiana Tulissi si celebrerà con il rito abbreviato. La difesa di Paolo Calligaris, l'imprenditore friulano di 49 anni, unico imputato per l'accusa di omicidio dell'allora compagna, ha confermato la scelta del rito. La decisione è stata formalizzata oggi nel corso della terza udienza preliminare celebrata davanti al gup Andrea Odoardo Comez dopo le controdeduzioni alle indagini difensive depositate dalla Procura.
    Calligaris non era in aula. Erano presenti invece i familiari della giovane donna di Villanova dello Judrio uccisa a colpi di pistola nel pomeriggio dell'11 novembre 2008 sull'uscio di villa Calligaris (Manzano, Udine) dove abitava con il compagno.
    Il processo riprenderà il 18 giugno per l'inizio della discussione con la requisitoria del pm Marco Panzeri. La parola passerà nelle successive udienze a parti civili e difensori.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Nuova Europa