Sclocco 'Cementificio? Come Barcellona'

Candidata centrosinistra, riprendiamocelo, prima cosa da sindaco

"Riprendiamoci il cementificio", è questo l'obiettivo di Marinella Sclocco, candidata sindaco della coalizione di centrosinistra. "E' ora di dare vita ad un progetto che finalmente riqualifichi quell'area di via Raiale che rappresenta la porta di accesso alla città, dove da quasi mezzo secolo il cementificio impatta sull'intera area metropolitana. Sarà la prima cosa che farò da sindaco: presentare il progetto agli abitanti del quartiere. Tocca a noi uscire da una situazione di degrado che fa male all'intera città, non solo alla zona presa in considerazione, trasformando il cementificio da simbolo negativo in nuova immagine e volano per la città". A Barcellona, l'architetto spagnolo Bofill ha realizzato un mirabile esempio di rivalutazione dello spazio e dei materiali.Potrebbe succedere lo stesso a Pescara, che ha una struttura molto simile perché edificata dalla stessa proprietà. Una fabbrica di cemento risalente ai primi del Novecento trasformata in un tempio dell'architettura, tra giardini pensili e stanze dai soffitti altissimi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere