Percorso:ANSA > Mare > Home

Nautica: Balducci confermata alla guida Navigo

Katia Balducci, imprenditrice della nautica, tra i titolari del gruppo Overmarine, è stata confermata presidente di Navigo, società di innovazione e sviluppo della nautica con sede a Viareggio (Lucca).

Porti: il Rina ricorre al Tar sulla progettazione della diga di Genova

Il Rina ha fatto ricorso al Tar della Liguria contro l'affidamento della progettazione della nuova diga del porto di Genova a Technital. Lo conferma la stessa società genovese, ribadendo che la decisione, come anticipato nei giorni scorsi dal presidente e amministratore delegato del Rina Ugo Salerno, è stata presa "nell'interesse della comunità", alla luce del fatto che "per un'opera così complessa serve una grande competenza tecnica".

Porti: Gruppo Onorato, l'Authority di Livorno dimentica Piombino

"Piombino è in profonda crisi - dice Onorato - con una disperata ricerca di posti di lavoro e, ad oggi, l'unica iniziativa reale per questa città è quella proposta dal mio Gruppo che la porterebbe far diventare in breve tempo la capitale sud europea per la logistica delle auto e la porta di accesso per questo mercato nel Mediterraneo".

Riparte il museo navigante e fa rotta su Slovenia e Croazia

Riparte il museo navigante e fa rotta su Slovenia e Croazia

Salvaguardare le barche storiche e costruire "reti transfrontaliere" per la cultura marinara: con questi obiettivi riparte il 21 maggio da Cesenatico il Museo Navigante, iniziativa itinerante per la promozione dei musei del mare e della marineria

Turismo: ItinEra, focus sul crocierista di lusso

Obiettivo turista luxury, con focus sul crocierista di lusso: a partire dallo studio del suo identikit, della sua capacità di spesa e delle sue scelte in viaggio, si è lavorato su aspetti tecnici come la durata massima delle escursioni a lui dedicate e gli orari in cui proporle, per ottimizzare le risorse e consentire al turista una migliore esperienza di viaggio.

Onorato, l'autoproduzione sfascia i porti

Vincenzo Onorato

- "Per fermare la speculazione armatoriale, serve una risposta politica forte e certa". A dichiararlo è Vincenzo Onorato, armatore di Moby e Tirrenia e, come lui stesso si definisce, "sopratutto marinaio", in occasione della cerimonia per la partenza da Genova del viaggio inaugurale della Maria Grazia Onorato.