Percorso:ANSA > Mare > Home

Msc: nuova nave, piano industriale sale a 11,5 miliardi

MSC Cruises 3 Ships Under Construction

E' una delle tre navi simultaneamente in costruzione nei cantieri francesi, e il presidente esecutivo di Msc Crociere, Pierfrancesco Vago, ha annunciato  l'ordine di una nuova nave da 900 milioni, a gas naturale liquefatto (NLG).

Crociere: Signorini, a Genova spazio per home port Costa

L'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale è pronta a trovare posto per riaccogliere Costa crociere, che per ora ha riportato alcune navi, ma vorrebbe uno spazio nel porto di Genova. "A fronte di una proposta commerciale e imprenditoriale di grande interesse, con il presidente della Regione e con il sindaco possiamo individuare soluzioni" dice il presidente dell'Autorità Paolo Signorini.

Bankitalia: in calo crocieristi a Civitavecchia nel 2017

Bankitalia: in calo crocieristi a Civitavecchia nel 2017

Meno crocieristi a Civitavecchia nel 2017 che resta comunque il secondo porto del Mediterraneo, dopo Barcellona, con arrivi pari a circa 2,2 milioni. E' quanto si legge nel rapporto regionale della Banca d'Italia sull'economia del Lazio secondo cui il porto di Civitavecchia accentra oltre un quinto del mercato nazionale delle crociere.

Blue economy, quasi 4 mld valore aggiunto Livorno-Grosseto

Sfiora i quattro miliardi di euro il valore aggiunto generato dalla blue economy, l'economia del mare, nei territori delle province di Livorno e Grosseto, dove operano 6.277 imprese ed oltre 28.600 addetti. E' quanto emerge dal rapporto sull'economia del mare 2018, realizzato dal Centro studi della Camera di commercio.

Alleanza operativa tra GNV e Tirrenia sulla linea Genova-Malta

Grandi Navi Veloci (GNV), compagnia del gruppo MSC, e Tirrenia - insieme a Moby e Toremar del gruppo Onorato Armatori - hanno stretto una nuova alleanza operativa nel trasporto marittimo di merce rotabile.

Premi: il Belisario a presidente Ucina Carla Demaria

Carla Demaria ha ricevuto il premio Marisa Belisario. Il premio è attribuito ogni anno a donne che si sono distinte nella professione, nel management, nella scienza, nell'economia e nel sociale a livello nazionale e internazionale.