Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Cucina ed artigianato, ad Aosta arriva il Mercato europeo

Cucina ed artigianato, ad Aosta arriva il Mercato europeo

In piazza Plouves da 30 settembre a 2 ottobre, 100 espositori

Dal 30 settembre al 2 ottobre per la prima volta sbarcherà ad Aosta il mercato europeo del commercio abulante organizzata da Fiva Confcommercio e Confcommercio Vda.
    Più di 100 gli espositori, provenienti da 30 Paesi stranieri e regioni italiane. L'evento si snoderà fra piazza Plouves e via Torino. Fra i banchi ci saranno, fra le molte cose, dolci olandesi, cucina israeliana e indiana, ma anche sarda, campana e pugliese, oltre ad artigianato locale.
    La prima edizione del Mercato europeo si è tenuta a Trieste nel 2001: "Dopo quasi 20 anni di attività aggiungiamo un altro tassello al nostro progetto - commenta il coordinatore dei mercati europei, Federico Zelli - e l'obiettivo è da sempre stato dare concretezza a un'integrazione europea comunitaria, non solo economica ma anche fra le persone".
    Stand enogastronomici per gustare prodotti da ogni paese saranno aperti dalle 9 alle 24. La manifestazione inaugurerà alle 12 in piazza Plouves. L'evento rappresenta "un elemento di attrattività turistica significativo", dice Ermanno Bonomi, presidente Ascom Aosta. Per Roberto Sapia, presidente della Chambre, "sarà un'esperienza interessante per le nostre aziende, ormai pronte con i lori prodotti d'eccellenza a uscire fuori dai confini della Valle d'Aosta pronte ad accogliere le sfide". Fra le aziende ne saranno presenti quattro valdostane. "Il mercato è il luogo più antico dove l'uomo incontra l'uomo e che abbia un respiro europeo lo rende ancora più virtuoso. Abituarci alle differenze e a una città plurale ha anche questo tipo di espressioni", commenta il sindaco di Aosta Gianni Nuti. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie