Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Indebiti contributi per gestione alpeggio, un arresto

Indebiti contributi per gestione alpeggio, un arresto

Ai domiciliari impiegato forestale. Indaga guardia di finanza

Con l'accusa di aver percepito indebitamente contributi pubblici per la gestione di un alpeggio, un impiegato forestale dell'assessorato regionale all'agricoltura, Donato Orsieres, di 54 anni, di Saint-Denis - titolare di un'impresa zootecnica - è stato arrestato dalla guardia di finanza insieme con il personale di polizia giudiziaria del Corpo Forestale della Valle d’Aosta. Il provvedimento cautelare (arresti domiciliari) è stato emesso dal gip del Tribunale di Aosta, su richiesta dell'Ufficio della Procura Europea (è la prima volta che accade), nell'ambito di un procedimento penale riguardante reati contro il patrimonio e contro la Pubblica amministrazione.
    L'arrestato "è sospettato di aver presentato al proprio ufficio specifiche richieste di contribuzione in materia di pascoli, indicando falsamente di aver condotto e pascolato un alpeggio sito nella Bassa Valle d'Aosta, negli anni 2020 e 2021, percependo indebitamente contributi pubblici in danno dell'Unione Europea per un ammontare di circa euro 15.000 euro".
    Le indagini si sono sviluppate attraverso intercettazioni telefoniche, captazioni ambientali, audizioni di persone informate sui fatti ed acquisizione e analisi di documentazione. L'impiegato forestale è anche indagato "per essersi indebitamente assentato dal proprio posto di lavoro pubblico per 83 ore nei soli mesi di febbraio e marzo 2022".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie