Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sangiuliano, sull'esodo giuliano-dalmata oblio ingiustificato

Sangiuliano, sull'esodo giuliano-dalmata oblio ingiustificato

'Ma ora la foiba della memoria è stata colmata'

NAPOLI, 25 febbraio 2024, 13:47

Redazione ANSA

ANSACheck

Il Treno del Ricordo - RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Treno del Ricordo -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Treno del Ricordo - RIPRODUZIONE RISERVATA

"Io mi commuovo sempre nel rievocare questa vicenda storica che ho conosciuto fin da giovane e che ha costituito una memoria strappata della nostra storia nazionale. C'è stato un oblio ingiustificato e incomprensibile". Lo ha detto il ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano, intervenendo alla Stazione Centrale di Napoli a margine della cerimonia per l'arrivo del Treno del Ricordo, dedicato all'esodo giuliano-dalmata e alla memoria delle foibe.
    "Ora a fatica, a cominciare dalle azioni dei presidenti Cossiga, Ciampi, Napolitano e le parole che giudico definitive del presidente Mattarella - ha aggiunto il ministro - questo buco nero della storia, questa foiba della memoria, è stata colmata e noi ridiamo dignità a questi fratelli italiani che furono o assassinati o costretti a lascare le loro case". "Nel caso specifico - ha ricordato Sangiuliano - a Napoli va ricordato che, mentre in altre città d'Italia ci fu un atteggiamento ostile, vergognosa la pagina di Bologna quando fu gettato sui binari il latte che era destinato ai bambini, i napoletani seppero accogliere bene gli esuli e far di loro dei cittadini".
    A proposito del Treno, Sangiuliano ha sottolineato: "E' un bellissimo progetto che sta unendo l'Italia nel nome del ricordo. Il ministero della Cultura ha collaborato a un'iniziativa che ci rende molto orgogliosi e di cui ringraziamo la Struttura di missione Anniversari nazionali guidata dal ministro Andrea Abodi, le Ferrovie dello Stato, la Fondazione FS e tutte le realtà istituzionali che hanno permesso la realizzazione, che restituisce finalmente la dovuta visibilità alla tragedia delle foibe". Alla cerimonia di Napoli è intervenuto anche il sindaco Gaetano Manfredi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza