Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La Bibbia dei Testimoni di Geova accessibile a sordi e ciechi

La Bibbia dei Testimoni di Geova accessibile a sordi e ciechi

Rese disponibili anche le pubblicazioni della Congregazione

ROMA, 30 novembre 2023, 18:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il 3 dicembre 2023 nelle nazioni di tutto il mondo si celebra la Giornata delle persone con disabilità. Secondo l'Oms nel mondo una persona su 6 convive con una grave disabilità, che può includere demenza, cecità, perdita di un arto o paralisi. L'Oms spiega che le disuguaglianze sanitarie sono la conseguenza delle condizioni ingiuste affrontate dalle persone con disabilità.
    "Purtroppo non è una novità che le persone disabili vengano sfruttate e maltrattate", ha detto Alessandro Bertini, portavoce dei Testimoni di Geova. "Nella Bibbia troviamo delle norme a tutela delle persone svantaggiate che incoraggiano a trattare tutti con dignità. Queste norme di condotta sono fondamentali per chi si ritiene cristiano".
    L'opera di insegnamento della Bibbia svolta in tutto il mondo dai Testimoni di Geova mette in risalto un messaggio di speranza: un giorno le disabilità non ci saranno più. Le loro pubblicazioni sono disponibili anche in lingua dei segni per i sordi e in formati per ipovedenti e ciechi.
    "All'età di 13 anni ho avuto un trapianto delle cornee ma da alcuni anni ormai sono ipovedente", ha detto Gennaro, che è testimone di Geova. "Per un ipovedente non è facile far capire agli altri le difficoltà che incontra. Si vive con la paura di perdere quel poco di vista che rimane e ci si chiede costantemente quando si diventerà ciechi. Le pubblicazioni per ipovedenti e ciechi basate sulla Bibbia mi incoraggiano molto perché mi ricordano che Dio ha cura di chi è disabile. Il libro di Isaia parla di un tempo futuro in cui i ciechi vedranno di nuovo e gli zoppi cammineranno di nuovo. Sono felice di condividere questo messaggio con tutti quelli che come me soffrono a causa di una disabilità".
    I testimoni di Geova mettono a disposizione sul loro sito jw.org anche suggerimenti pratici su come affrontare le sfide legate alle disabilità. La sezione del sito intitolata "Convivere con una disabilità" contiene numerosi articoli e video che raccontano le esperienze di persone che hanno trovato uno scopo nella vita nonostante la loro disabilità.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza