Umbria

Furti in abitazioni a Montecastrilli, due arresti

Presunti responsabili bloccati a Rimini

(ANSA) - PERUGIA, 31 LUG - Due romeni di 25 e 33 anni sono stati arrestati in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in seguito a due furti in abitazione avvenuti a Montecastrilli nel luglio dello scorso anno.
    Essendo entrambi senza fissa dimora, i carabinieri del comando compagnia di Amelia avevano esteso su tutto il territorio nazionale le ricerche, anche tramite l'inserimento del nominativo dei due nella Banca dati delle forze di polizia, grazie al quale, nella giornata di ieri (30 luglio), il personale della questura di Rimini, durante un controllo alla circolazione stradale sul lungomare, ha blocccato i due e li ha arrestati.
    I furti erano avvenuti il 19 e il 21 luglio dello scorso anno, nella frazione di Casteltodino, in due abitazioni lungo una stessa strada. Uno dei due colpi era stato compiuto nel corso della notte, mentre il proprietario dormiva in casa. Nei due furti - ricordano i carabinieri - i ladri, entrati dopo avere forzato le finestre, avevano rubato complessivamente diversi oggetti gioielli, per alcune migliaia di euro.
    Le indagini, avviate dai carabinieri, erano partite dall'esame delle immagini registrate dalle telecamere degli impianti di sicurezza nelle abitazioni. Successivamente era stato trovato un telefono cellulare nei pressi della casa di uno dei derubati. L'analisi dei tabulati telefonici ha quindi permesso di evidenziare gravi indizi di colpevolezza nei confronti dei due arrestati. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie