Ternana vince ma non basta per andare in B

Vince anche Avellino, secondo: sabato lo scontro diretto

(ANSA) - TERNI, 28 MAR - Festa promozione rimandata di almeno sei giorni per la Ternana (serie C, girone C), che già oggi poteva sperare nel passaggio diretto in serie B, con cinque giornate di anticipo rispetto alla fine del proprio campionato.
    La squadra di Cristiano Lucarelli si è infatti imposta sul campo del Bisceglie per 2-1, grazie alle reti di Fabrizio Paghera al 29' del primo tempo e al raddoppio di Emanuele Suagher al 78'.
    I pugliesi, insidiosi fino all'ultimo, hanno accorciato le distanze all'84' con il gol di Giacomo Cecconi.
    Il risultato, però, non è sufficiente alla Ternana per la promozione aritmetica: l'Avellino, secondo in classifica, ha vinto infatti a sua volta contro la Virtus Francavilla per 1-0.
    Tra i rossoverdi e gli irpini rimane dunque una distanza di 15 punti. Sarà quindi decisivo lo scontro diretto proprio tra Ternana e Avellino in programma sabato prossimo allo stadio Libero Liberati.
    Con la vittoria di oggi la Ternana sale a 78 punti in classifica e taglia il nuovo record in un campionato di serie C a 19 squadre, finora in mano alla Juve Stabia con i 77 della stagione 2018-2019. Sono in totale 24 le partite vinte dalla Ternana su 31 disputate, 76 i gol segnati in totale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie