Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Spalletti, Europei? Nessuno felice di giocare con Italia

Calcio: Spalletti, Europei? Nessuno felice di giocare con Italia

Il ct azzurro: 'Partite da quarti di finale nel nostro girone'

MILANO, 04 dicembre 2023, 20:54

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Vedendo il girone potevano essere partite da quarti di finale però poi tanto tutti i nodi vengono al pettine. Dobbiamo fare l'Italia, siamo l'Italia per cui sono partite che dobbiamo giocare". Lo ha detto il ct dell'Italia Luciano Spalletti, intervenuto a margine del Gran Galà del Calcio AIC. "Nessuno sarà mai felice di giocare contro l'Italia.
    Se la guardiamo dagli occhi delle altre trovare l'Italia come avversaria di quarta fascia non può essere qualcosa che le rende felici. Noi dobbiamo andare a far vedere che livello di squadra e che livello di calcio possiamo esibire - ha aggiunto -. Che Italia ho visto? Un Italia che completa quello di buono che ha fatto vedere in queste partite perché per 60-70 minuti siamo stati un'ottima squadra in tutte le partite, ma poi bisogna andare avanti. Quando vai sul ring l'incontro non si decide al primo colpo, bisogna far vedere quelle che sono le nostre qualità migliori e mantenerle per 100 minuti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza