Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Con "My name is Luca, ballata per Vialli" l'omaggio di Genova

Con "My name is Luca, ballata per Vialli" l'omaggio di Genova

L'8/1 al Carlo Felice serata beneficenza in memoria del campione

GENOVA, 11 dicembre 2023, 17:27

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una serata per "festeggiare" Gianluca Vialli ad un anno dalla sua prematura scomparsa.
    L'evento andrà in scena lunedì 8 gennaio alle ore 21 al Teatro Carlo Felice di Genova. Voluta dalla Fondazione Vialli e Mauro proprio per celebrare Vialli, la serata benefica "My name is Luca. Ballata per Vialli" sarà l'occasione anche per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza. Il ricavato della serata sarà devoluto al progetto "Momals: monitoraggio e analisi multi-omica della SLA", dei centri clinici NeMO di Milano e Arenzano (GE).
    "Luca non si commemora, si festeggia. L'8 gennaio sarà una festa per Luca. Vogliamo mettere in scena, le amicizie, i gusti, i divertimenti di Gianluca attraverso persone che lo conoscevano, ma soprattutto persone che non lo conoscevano - ha raccontato Massimo Mauro, presidente della Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport onlus -. Ci saranno artisti che faranno delle performance con Luca come filo conduttore. Ci sarà la famiglia di Luca, Katherine con Olivia e Sofia e ci sarà la famiglia di Cremona, quindi i genitori, i fratelli e la sorella e poi ci sarà Genova, la cosa più importante, ci sarà la sua città. Lui ha vissuto tanto a Torino e a Londra però non sbaglio a dire che Genova era la città di Luca".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza