Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nord America
  4. California potrebbe pagare 570 miliardi a discendenti schiavi

California potrebbe pagare 570 miliardi a discendenti schiavi

Stima commissione voluta dal governatore dem Newsom

(ANSA) - NEW YORK, 05 DIC - In California si va verso una decisione storica per i discendenti degli schiavi. Una commissione voluta dal governatore democratico Gavin Newsom, secondo quanto riportato dai media Usa, stima che il pagamento totale dello stato sara' di quasi 570 miliardi di dollari. Ogni afroamericano che possa provare di essere un discendente di schiavi o di altri afroamericani che si trovarono in California prima della fine dell'Ottocento dovrebbe ricevere sui 200 mila dollari come risarcimento per l'impatto duraturo del razzismo e della schiavitù. Il risarcimento dovrebbe andare a circa 2 milioni di afroamericani che vivono nello stato a causa della discriminazione abitativa avvenuta tra il 1933 e il 1977. La commissione si è anche concentrata sull'incarcerazione di massa, la svalutazione delle imprese di proprietà degli afroamericani, i sequestri di proprietà ingiusti e l'ingiustizia sanitaria.
    La California ha fatto la storia nel 2020 diventando il primo stato Usa ad approvare una legge che sviluppa un piano per risarcire i discendenti della schiavitù, e Shirley Weber, la deputata dem che ha scritto il disegno di legge, ha sottolineato: "La California ha fatto i conti con molti dei suoi problemi, ma deve ancora venire a patti con il suo ruolo nella schiavitù".
    Nonostante lo stato non sostenesse la schiavitù, la commissione ha stimato che almeno 1.500 afroamericani ridotti in schiavitù vivevano in California nel 1852. E le loro vite sono state rese più difficili dal fatto che i membri del Ku Klux Klan ricoprivano posizioni nel governo statale e nelle forze dell'ordine. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie