Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bari prima di Harvard nella metodologia didattica dei casi reali

Bari prima di Harvard nella metodologia didattica dei casi reali

Ipotesi affrontata in convegno alla Camera di commercio barese

BARI, 06 dicembre 2023, 15:54

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Bari prima di Harvard nella metodologia didattica basata sui casi reali? Pare proprio di sì, secondo una nota diffusa dalla Camera di Commercio di Bari. La tesi, che ha "evidenti riscontri storici" - viene riferito -, è emersa stamane alla Camera di Commercio di Bari nel convegno "Il Pionierismo della Camera di Commercio di Bari nello sviluppo delle Istituzioni di istruzione Commerciale", voluto da Giuseppe Mongelli, direttore generale della Ragioneria territoriale dello Stato di Bari-BAT e organizzato dall'ente camerale barese.
    Fu Tommaso Columbo, un giovane consigliere della Camera di Commercio ed Arti di Bari, nel 1873 a soli 27 anni, a battersi per l'istituzione della Scuola pratica commerciale con Banco Modello, in cui si insegnavano i casi reali delle vecchie case di commercio o di arbitraggio, e che fino ad allora era presente in Italia solo a Venezia. Con l'istituzione, in seguito, della Regia Scuola di Commercio con Banco Modello, Bari fu dunque fra le prime città in Europa ad avere una scuola di istruzione superiore in materia commerciale. Docenti e studenti furono ospitati dal 1889 in un bellissimo palazzo, in prossimità del mare, appena ultimato, che ancora oggi è sede della Camera di Commercio di Bari e che fu a tutti gli effetti l'embrione dell'attuale facoltà di Economia e Commercio, nata nel 1936.
    "Sin da allora, parliamo di 150 anni fa, la dimensione culturale ed educativa rappresentò uno dei principali campi di intervento della Camera di Commercio - ha detto nei saluti introduttivi il presidente dell'ente, Luciana Di Bisceglie - e lo è ancora oggi, in cui le Camere di Commercio si candidano a diventare il più grande erogatore nazionale di educazione all'impresa. Qualificando la formazione si sostiene la competitività delle imprese e dei territori, si supporta la crescita di produttività e si favorisce l'occupabilità di lungo termine". Il ruolo importantissimo dell'ente barese nella formazione della moderna cultura economica e nella valorizzazione della vocazione mercantile del territorio è stata evidenziata negli interventi dei professori Vittorio dell'Atti e Ezio Ritrovato dell'Università degli Studi di Bari, e Massimo Sargiacomo, dell'Università degli Studi di Pescara. "Si dice - ha affermato Sargiacomo - che la metodologia didattica basata su casi reali sia stata inventata nel 1908 alla Harvard Business School, ma guardando la nascita e l'evoluzione delle scuole superiori di Commercio, il primato se lo contendono Bari e Venezia, nonostante non l'abbiamo mai reclamato".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza