Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Expo 2030: Tagliavanti, 'delusione ma non abbiamo rimpianti'

Expo 2030: Tagliavanti, 'delusione ma non abbiamo rimpianti'

'Si è lavorato seriamente. Adesso concentriamoci sul Giubileo'

ROMA, 28 novembre 2023, 18:15

Redazione ANSA

ANSACheck

"Siamo delusi e rammaricati, inutile nasconderlo. Con la mancata aggiudicazione di Expo 2030 decisa poco fa, a Parigi, dai delegati del Bureau International des Expositions sfuma, per Roma, un'occasione unica di rilancio, specie in termini economici e di relazioni internazionali". Così in una nota il presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti.
    "Una perdita per la Capitale e per l'intero Paese purtroppo, ma non abbiamo rimpianti - aggiunge - Si è lavorato tutti insieme molto seriamente, Governo centrale, Istituzioni territoriali e sistema imprenditoriale, senza badare a interessi di parte, presentando un progetto ambizioso e credibile che aveva nell'inclusione, nella sostenibilità e nell'innovazione i suoi pilastri fondamentali. Purtroppo, la maggioranza dei delegati del Bie ha deciso diversamente, a favore di Riad".
    "Ora bisogna guardare avanti con rinnovata fiducia e voglia di fare perché un altro grande evento internazionale è ormai alle porte - conclude Tagliavanti - il Giubileo del 2025, un evento che si terrà a Roma e che appartiene a tutto il mondo".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza