Banca Generali: resiste a Covid, utile stabile a 132 mln

Masse gestite e amministrate su livelli inizio anno, +9,5%

(ANSA) - MILANO, 29 LUG - Banca Generali chiude il primo semestre con un utile di 131,9 milioni, in linea (-0,6%) al risultato dello stesso periodo dello scorso anno (132,8 milioni) nonostante le complessità dalla diffusione della pandemia Covid-19 con le sue pesanti conseguenze sul fronte macroeconomico mondiale.
    La strategia prudente e diversificata ha consentito un recupero delle masse gestite e amministrate che sono tornate sui livelli di inizio anno a 68,9 miliardi, mettendo a segno una crescita nel semestre del +9,5% rispetto all'anno precedente. Il margine di intermediazione è salito a 302,2 milioni (+11%). Il margine finanziario del periodo ha beneficiato dell'incremento del margine d'interesse (42,4 milioni, +26%) grazie alla crescita degli attivi (12,3 miliardi, +4% da fine 2019), alla maggiore efficienza nella gestione della liquidità e la tenuta della redditività del portafoglio titoli.
    Il semestre include accantonamenti e rettifiche di valore nette per 19,1 milioni, un valore quasi doppio rispetto ai 10,5 milioni del primo semestre 2019. La variazione è legata principalmente a poste di natura contabile per 5,8 milioni.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia




      Modifica consenso Cookie