Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ruben Jais nominato nuovo sovrintendente della Toscanini

Ruben Jais nominato nuovo sovrintendente della Toscanini

Dopo l'addio pochi giorni fa all'Orchestra Sinfonica di Milano

MILANO, 29 novembre 2023, 16:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo l'addio di solo pochi giorni fa all'Orchestra Sinfonica di Milano, con cui ha lavorato 25 anni, Ruben Jais è stato nominato sovrintendente e direttore artistico della fondazione Arturo Toscanini.
    La decisione è stata presa nella riunione del cda della fondazione a cui hanno partecipato anche l'assessore alla Cultura dell'Emilia-Romagna Mauro Felicori e il vicesindaco e assessore alla Cultura di Parma Lorenzo Lavagetto, rappresentanti quindi dei due soci originari della Filarmonica.
    Jais, scelto dopo la valutazione delle 36 candidature arrivate, sostituirà dal 1 gennaio Alberto Triola al quale "sono andati i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto" spiega una nota della Toscanini.
    La scelta del direttore milanese è stata fatta "nella convinzione di porre alla guida della nostra istituzione una figura di grande esperienza artistica e manageriale" ha spiegato il presidente della Fondazione Paolo Pinamonti a nome di tutto il cda. "Quanto egli ha saputo realizzare a Milano è per noi l'auspicio di un futuro segnato da una progettazione culturale di assoluto livello internazionale e da una managerialità - ha aggiunto - in grado di assicurare alla Filarmonica Toscanini uno sviluppo concreto in termini di ampliamento del repertorio e della dimensione artistica ed esecutiva".
    Milanese, direttore d'orchestra, Jais è entrato all'orchestra Verdi (nome originale della Sinfonica) 25 anni fa nel 1998 come maestro del coro che proprio quell'anno fu fondato. In seguito è diventato direttore artistico dell'orchestra, dal 2016 al 2019 è stato direttore artistico ed esecutivo e dal 2019 direttore generale, oltre che artistico.
    Jais si è detto "felice e orgoglioso" del nuovo incarico convinto che la Toscanini abbia "le caratteristiche ottimali per una ulteriore crescita della qualità artistica e del ruolo, già importante, che riveste a livello nazionale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza