/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sguardi femminili sul mondo di Sciascia

Sguardi femminili sul mondo di Sciascia

In un volume 15 testimonianze di donne impegnate sullo scrittore

PALERMO, 06 giugno 2023, 14:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

ROSSANA CAVALIERE: LEONARDO SCIASCIA NEGLI OCCHI DELLE DONNE (VALLECCHI EDITORE, 251 PAGINE, 18 EURO) Un'intervista all'Espresso ("Le zie di Sicilia") aveva attirato nel 1974 su Leonardo Sciascia la critica di non tenere in grande considerazione l'universo femminile. Non solo nella sua opera le donne avevano una parte marginale, ma a Franca Leosini, che lo aveva seguito per diversi giorni, aveva parlato di un "matriarcato" siciliano. Le riflessioni dello scrittore, come sempre nette e a volte provocatorie, suscitarono tante reazioni nel mondo della cultura tra cui quelle di Dacia Maraini. Quasi mezzo secolo dopo il tema viene rivisitato, stavolta con toni e accenti meno divisivi, da Rossana Cavaliere che ha raccolto nel libro "Leonardo Sciascia negli occhi delle donne", edito da Vallecchi, le testimonianze di quindici figure femminili molto impegnate e conosciute come Barbara Alberti, Rita Cirio, la giornalista della Rai Bianca Cordaro (Sciascia fu suo testimone di nozze), Silvana La Spina, Giannola Nonino e le sue tre figlie, Franca Leosini, Dacia Maraini, Marcelle Padovani (che dalle conversazioni con lo scrittore ricavò il libro "La Sicilia come metafora"), l'italianista Domenica Perrone, Anna Maria Sciascia (la figlia che descrive il ritratto dello scrittore non solo come padre), Francesca Scopelliti, Elisabetta Sgarbi. Con loro Rossana Cavaliere, che alle opere di Sciascia ha dedicato una parte importante dei suoi studi, ripercorre itinerari culturali, incontri, scambi epistolari. In questo modo, come dice il sottotitolo del saggio, si ricompongono tante "tessere di un mosaico al femminile". L'onda dei ricordi fa riemergere aneddoti curiosi e le mille sfaccettature di uno dei più importanti scrittori del Novecento (questo è almeno il giudizio di tutte) con i suoi pregi, i suoi difetti, le sue fragilità, le sue sensibilità. Gli sguardi femminili mettono così a fuoco la complessa personalità di Sciascia, riservato e diffidente, ma anche generoso e attento a ogni fermento culturale. Dacia Maraini, che ne apprezza sempre lo stile asciutto e l'instancabile "ricerca della verità", lo ha descritto così il giorno in cui lo scrittore è scomparso: "Era un piacere discutere con lui, per quanto si potesse essere in disaccordo, perché il suo discorso era sempre inatteso, imprevedibile e quindi stimolante". E poi "non cadeva mai nel disprezzo o nel malanimo". Bianca Cordaro era colpita dall'aspetto umile di Sciascia, ma, conversando con lui, dice, "mi si spalancò un mondo ricco di contenuti originali, di fantasia e di una strana gioia velata da forti pennellate di pessimismo". Sono frammenti di memoria che rimandano tanti aspetti inediti dell'itinerario umano, politico e letterario di Sciascia. E mentre lo rievocano, le donne che lo hanno conosciuto parlano anche di sé.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza