Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maxirissa Trieste: Comitato sicurezza, più prevenzione e avvisi

Maxirissa Trieste: Comitato sicurezza, più prevenzione e avvisi

Controlli più serrati. Riunione dopo guerra tra bande di minori

TRIESTE, 30 novembre 2023, 21:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Controlli più serrati, avvisi orali e soprattutto più prevenzione. Sono i tre strumenti individuati dal Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza per scongiurare nuovi episodi di violenza. Il Comitato si è riunito oggi, in Prefettura, sulla scorta della maxi rissa di pochi giorni fa nel residenziale quartiere di San Vito tra gruppi di minori non accompagnati. Le indicazioni sono giunte dopo alcune ore di riunione. Nel caso specifico si erano scontrati una ventina di adolescenti di origini afghana e pachistana.
    Il Prefetto di Trieste, Pietro Signoriello, ha ricordato come l'episodio sia "un fatto unico, mai registrato con una simile entità" sottolineando, appunto, che "l'attenzione del Comitato si è concentrata moltissimo sugli aspetti di prevenzione".
    Mentre le indagini sono ancora in corso per individuare i responsabili, il Questore, Pietro Ostuni, ha anticipato che "per la prima volta è stato adottato un avviso orale nei confronti di tre minori. Questo aggraverà la loro situazione amministrativa, perché può incidere sulla conversione del permesso di soggiorno quando raggiungeranno la massima età". L'assessore regionale alla Sicurezza Pierpaolo Roberti ha posto l'accento sul regolamento regionale sul tema dei minori stranieri non accompagnati, "entrato pienamente in vigore a marzo", e che tra le disposizioni varie prevede determinate "professionalità che devono stare all'interno delle strutture. Se dei minori sono liberi di girare in città armati con coltelli e pistole finte, prima di tutto c'è il tema di come vengono gestiti nella struttura".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza