Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Meteo, le previsioni. Caronte sull'Italia rovente, la prossima settimana anche peggio

Meteo, le previsioni. Caronte sull'Italia rovente, la prossima settimana anche peggio

Attesi 40°C quasi ovunque, dal Sud al Centro e anche sulla Pianura Padana

L’ondata di caldo africano di Caronte è appena cominciata con i primi 44°C in Sardegna e le temperature sono previste in ulteriore aumento durante il fine settimana. Localmente, a causa di alcuni temporali in transito, al Nord le massime stanno subendo leggere e temporanee flessioni, ma in compenso aumenta l’umidità relativa e quindi l’afa.

Ma le brutte notizie non finiscono: Caronte tornerà prepotente anche al Nord dal weekend e il peggio arriverà ad inizio settimana prossima: 40°C all’ombra ovunque, dal Sud al Centro e anche sulla Pianura Padana, con alti livelli di afa.

Una bassa pressione sulla Spagna spingerà aria sahariana verso il nostro Paese: una configurazione classica, con un ciclone sulla Penisola Iberica che invierà le masse d’aria algerine-tunisine verso Nord, quindi verso l’Italia. Vediamo un po’ insieme, in questo momento sull’Algeria e sulla Tunisia le massime sono intorno ai 44/49°C: possiamo immaginare cosa succederà spostando verso nord nord-est queste temperature. Lo immaginiamo analizzando le ultime previsioni numeriche del Team iLMeteo: 40°C a Firenze, 39°C a Bologna e Roma tra Domenica 26 e Martedì 28, 37°C a Milano e Napoli, per non parlare delle estreme regioni del Sud, più vicine all’Algeria e alla Tunisia, dove diffusamente la previsione indica 41/44°C con possibili picchi superiori in Sardegna e Sicilia.

Andrea Garbinato, Responsabile Redazione del sito www.iLMeteo.it, ricorda che a fine Giugno la temperatura massima ‘normale’ sarebbe intorno ai 26°C al Nord, 27 al Centro e 28 al Sud: un rapido calcolo indica che saliremo 13/15°C oltre la media. Negli anni ‘80 i 32/33°C rappresentavano le massime estive tipiche delle città. 

Il 40% dei terreni agricoli al nord è in stato di severa difficoltà idrica. Va però ricordato che questa siccità nasce dall’anno senza Inverno: il 2022 ha visto temperature molto calde, pochissima neve e valori di 3/4°C superiori anche al 2003. 

 

NEL DETTAGLIO

Giovedì 23. Al nord: a tratti molto nuvoloso, temporali forti in Lombardia e possibili anche sul resto delle regioni.

Al centro: cielo spesso molto nuvoloso, qualche temporale in Toscana.

Al sud: caldo con primi picchi oltre i 40°C.

Venerdì 24. Al nord: soleggiato e molto afoso, temporali sulle Alpi e sulle Prealpi, molto forti in Lombardia.

Al centro: caldo, ma cielo a tratti nuvoloso.

Al sud: caldo insopportabile, primi picchi oltre i 42°C.

Sabato 25. Al nord: soleggiato e afoso. Al centro: bel tempo e caldo. Al sud: soleggiato e caldo.

Tendenza. Caronte infiamma il centro-sud con picchi fino a 43-44°C, afa al nord; il super caldo potrebbe durare fino all’inizio di luglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie