Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pallanuoto: Serie A1; Posillipo-Ortigia 10-10

Pallanuoto: Serie A1; Posillipo-Ortigia 10-10

Piccardo, con questo calendario non ci sono pari condizioni

SIRACUSA, 25 novembre 2023, 19:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Pareggio per 10-10 per l'Ortigia a Napoli contro Posillipo nella nona giornata del campionato di Serie A1 di pallanuoto. La squadra allenata da Stefano Piccardo parte male, rimonta e quando pensava di essere riuscita a portare a casa la vittoria subisce il ritorno dei padroni di casa. Le fatiche di coppa con la sconfitta interna contro Trieste giovedì e il viaggio in treno da Siracusa a Napoli di ieri si sono fatte sentire.
    "Nel primo tempo abbiamo pagato la partita di giovedì - ha detto l'allenatore dell'Ortigia Stefano Piccardo - Abbiamo rincorso a lungo e siamo riusciti a rimettere il match sui binari giusti, ma poi abbiamo sbagliato cinque gol facilissimi.
    Abbiamo commesso tanti errori nelle letture e nel tiro quando avevamo costruito bene l'azione. Peccato, perché potevamo rientrare in partita prima. Troppi errori oggi, se vogliamo anche di stanchezza, ma sono comunque tanti".
    Il tecnico ha sollevato il tema del calendario troppo pieno di impegni per chi gioca anche in Europa. "Torniamo a casa con un punto da una trasferta difficile - ha detto - e dopo aver giocato giovedì sera e aver affrontato ieri un lungo viaggio in treno. Il Posillipo ha disputato l'ultima partita sabato scorso, noi 48 ore fa. Ieri non ci siamo allenati, siamo arrivati di sera e abbiamo fatto un bagno, non un allenamento. Così non ci sono pari condizioni. Non cerco alibi, è solo un dato di fatto, avevo sottolineato la stessa cosa anche quando abbiamo vinto contro Camogli".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza