Coronavirus: presidente seggio viola quarantena, denunciata

Esce anche il padre impiegato comunale. Anch'egli denunciato

   La presidente di un seggio referendario di Misterbianco (Catania) nonostante fosse stata posta in quarantena precauzionale per il contatto con una parente positiva al Covid-1, si è presentata lo stesso nel seggio, dal quale è stata allontanata dalla Polizia Municipale.
    La donna è stata denunciata alla Procura di Catania per aver violato la quarantena. Stessa sorte è toccata al padre della donna, impiegato all'anagrafe nello stesso comune: come lei in quarantena per il contatto con la parente positiva, ha anch'egli disatteso l'obbligo che gli era stato imposto e si è presentato al lavoro nell'ufficio anagrafe, dal quale è stato allontanato dagli agenti della Polizia Locale. 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie