Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Sardegna Pride: 3 cortei a Sassari contro tutte le barriere

Sardegna Pride: 3 cortei a Sassari contro tutte le barriere

Sabato manifestazione organizzata dalle associazioni LGBTQ+

Il Sardegna Pride riporta in piazza la battaglia per il "diritto ad avere diritti". Sabato 2 luglio a Sassari un corteo organizzato dal coordinamento delle associazioni LGBTQ+ dell'isola, insieme con Diritti al Cuore e il movimento delle persone con disabilità, si snoderà per le vie della città seguendo percorsi studiati appositamente per rendere la manifestazione accessibile a tutti, aggirando barriere architettoniche e maleducazione.

Per questo gli organizzatori hanno previsto di moltiplicare i punti di partenza. Un primo corteo partirà da piazza Università alle 18, con concentramento alle 17. Un secondo gruppo si unirà al corteo in Corso Vittorio Emanuele all'altezza di piazza Mazzotti (ore 19) e un terzo gruppo, quello con maggiori problematiche, potrà unirsi in piazza Castello (ore 19:30).

Il Sardegna Pride 2022 assume sempre più una dimensione universale, come spiegano le associazioni: "Negli anni il pride è cambiato, ha ampliato la base rivendicativa e mantenuto immutato il suo significato più profondo: liberazione e orgoglio. Da manifestazione dell'orgoglio delle persone gay, lesbiche e trans è diventato il momento della liberazione di tutte quelle soggettività oppresse dalla cultura machista eteropatriarcale e normativa. Diversità non è un termine comparativo, non significa cioè diverso dalla norma, anormale. Diversità esprime la variabilità che rappresenta la condizione di base del mondo naturale".

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    Modifica consenso Cookie