Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. A Bosa un centro di ricerca sul patrimonio culturale

A Bosa un centro di ricerca sul patrimonio culturale

Tra idee idonee in bando ministero, progetto da 35 mln di euro

Lo scorso 30 dicembre il Ministero per l'Università e la Ricerca, dopo un esame delle proposte inviate, ha pubblicato l'elenco dei progetti ritenuti idonei. Sono state presentate 270 proposte e fra queste la commissione ministeriale ne ha valutato idonee 171 che proseguiranno il cammino per il definitivo finanziamento. Bosa e la Planargia, con la loro proposta di un Centro di ricerca internazionale per la salvaguardia e comunicazione del patrimonio culturale, sono fra i progetti giudicati idonei dal ministero per l'Università e Ricerca a creare ecosistemi dell'innovazione nel Mezzogiorno. Si trattava di un bando nazionale riservato alle regioni del Sud, finalizzato alla realizzazione di interventi di contaminazione e collaborazione fra Università, Centri di Ricerca, Pubbliche Amministrazioni, Privati e Istituzioni, capaci di proporre nuove forme di sviluppo per le aree del Mezzogiorno.

L'idea progettuale, il Cultural Heritage PLA.NET Cluster, "prevede l'impegno di risorse economiche per 35 milioni di euro e la creazione a Bosa, nei locali dell'Ex Episcopio del Corso Vittorio Emanuele, di un centro di ricerca internazionale per lo studio, la salvaguardia e la divulgazione del patrimonio culturale materiale e immateriale, con particolare riferimento a tutto il territorio della Planargia - spiega il sindaco della cittadina, Piero Casula - Si è trattato di una vera e propria corsa contro il tempo perché in meno di un mese bisognava essere in grado di presentare la proposta di candidatura.

E, sicuramente, un forte elemento di qualità del progetto è riscontrabile anche nella partecipazione dell'Unione dei Comuni della Planargia come partner diretto che, insieme a Bosa, ha voluto confermare la convinzione come la salvaguardia del patrimonio culturale e la sua divulgazione siano assolutamente determinanti per lo sviluppo di un turismo sostenibile e consapevole in questo territorio". Impegnati nell'ideazione della proposta, oltre al sindaco anche l'architetto Guglielmo Macchiavello, segretario della Sezione PSd'Az, e il Dipartimento di Architettura di Alghero facente parte dell'Università di Sassari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie