Sardegna

Sardegna verso Unesco, video dei nuraghi a bordo delle navi

Nuova iniziativa in vista riconoscimento patrimonio dell'Isola

(ANSA) - CAGLIARI, 10 GIU - Nuraghi, domus de janas e pozzi sacri saliranno a bordo delle navi Tirrenia, Moby, Grimaldi, Gnv e Sardinia Ferries. Brochure, pannelli ma anche video con i tesori della Sardegna antica: immagini e ricostruzioni in 3D per fare conoscere ai turisti la storia dell'isola.
    L'iniziativa è promossa da "Sardegna verso l'Unesco", l'associazione che ha avviato un percorso con l'obiettivo di far riconoscere patrimonio dell'Unesco i monumenti sardi. "Ci sono buoni segnali - ha detto il presidente dell'associazione Michele Cossa - è un'apprensione fiduciosa. Stiamo aspettando la risposta dal Ministero".
    Aggiornamento confermato dall'archeologo Raimondo Zucca: "Si guarda - ha detto - con interesse a questa iniziativa. Siamo in contatto continuativo con la responsabile del settore Unesco del ministero per una relazione che possa andare a Parigi con imprimatur dello stesso ministero. La strada è prossima al compimento".
    Anche l'assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde fa il "tifo" per l'iniziativa: "Speriamo che a breve arrivino notizie positive - ha detto - ma intanto è importante il coinvolgimento dei vettori: si dà in questo modo una ulteriore opportunità di scoprire la nostra isola".
    Sostegno all'iniziativa anche dalla Fondazione Sardegna e dal Banco di Sardegna: "Siamo convinti - ha detto il direttore generale del Banco di Sardegna Giuseppe Cuccurese - che sia importante valorizzare cultura e storia della nostra isola.
    Riteniamo che sia importante una formazione-informazione alta, puntuale e coerente. Bisogna trasmette questi messaggi anche alle nuove generazioni, non solo ai turisti. Pronti a diffondere il materiale promozionale nelle nostre filiali e nella penisola".
    Massima partecipazione delle compagnie di navigazione: "Da tanto - ha detto Roberto Patrizi, direttore commerciale Tirrenia - sulle navi ci piace avere prodotti sardi. Fattore già curato: ora c'è questa spinta e aderiamo in maniera molto convinta. Non solo a bordo ma anche attraverso i social". Concetto ribadito anche da Moby. Chiara Giovine, domestic trade manager di GNV ha ribadito che la Sardegna può attrarre turisti non solo per le spiagge e per il mare, ma anche per le tante attrazioni culturali che possono aiutare la destagionalizzazione.
    "Un'iniziativa - ha detto Francesca Marino, Passenger department manager Grimaldi Group - che ci è piaciuta, racconta l'isola dal punto di vista della Sardegna, molto vicino alla realtà. Abbiamo anche noi la necessità di promuovere questa destinazione: farà bene alla Sardegna e a noi vettori".
    Infine Cristina Pizzutti, responsabile comunicazione marketing di Sardinia Ferries, ha sottolineato l'importanza di sottolineare le peculiarità dell'isola. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie