Sardegna

Keller: sit in ex lavoratori, spiragli per sblocco unatantum

Incontro con assessora Zedda,tempi più lunghi per ricollocazione

(ANSA) - CAGLIARI, 08 GIU - Nuovo sit in dei dipendenti ex Keller davanti all'assessorato regionale del Lavoro a Cagliari: bandiere e presidio per chiedere la ricollocazione nei cantieri verdi. A dare manforte ai circa trenta lavoratori anche i sindaci di Villacidro e di Vallermosa, Marta Cabriolu e Francesco Spiga. Manifestanti e sindacati sono stati ricevuti dall'assessora Alessandra Zedda. Un colloquio durato circa mezz'ora. Sul tavolo anche il pagamento della seconda tranche dell'unatantum.
    "Avevano chiesto da tempo un incontro e finalmente siamo stati ricevuti. Ci è stato assicurato - riferisce all'ANSA Gianluigi Marchionni dela Cobas Sial - che i lavoratori riceveranno quanto dovuto dalla prossima settimana". Uno spiraglio, ma tempi più lunghi per la ricollocazione degli ex lavoratori Keller e per quelli che hanno ricevuto l'unatantum.
    "Dopo la proposta di sindacati e sindaci si aprirà una discussione in Consiglio regionale entro un mese per trovare le risorse - annuncia Marchionni - Per il momento siamo soddisfatti. Fermo restando che continueremo a monitorare la situazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie