Sardegna

Aerei: Olbia la settima base italiana di Volotea

19 collegamenti e 36 dipendenti nello scalo "Costa Smeralda"

(ANSA) - OLBIA, 03 GIU - Olbia diventa la settima base italiana della compagnia aerea Volotea. Questa mattina all'aeroporto "Costa Smeralda" il vettore low cost ha inaugurato la nuova sede gallurese da dove, grazie a un Airbus A319 da 156 posti, sarà possibile decollare verso 15 destinazioni nazionali e 4 all'estero, per un totale di 19 rotte e circa 565.000 biglietti in vendita.
    All'inaugurazione hanno partecipato Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea, e Silvio Pippobello, amministratore delegato di Geasar, la società che gestisce lo scalo di Olbia.
    "Grazie all'apertura della base in Costa Smeralda, rafforzeremo ulteriormente la connettività del Nord dell'Isola proponendo, a un numero crescente di passeggeri, orari di volo ancora più comodi e importanti collegamenti verso il resto della Penisola e la Francia", ha dichiarato Carlos Muñoz.
    Nella base di Olbia lavoreranno in totale 36 persone: 24 assistenti di volo, 14 dei quali sardi, e 12 piloti. "Si tratta di un fondamentale passo in avanti verso un sano e concreto sviluppo del nostro aeroporto e del turismo nella nostra Isola.
    Questo rilevante risultato è stato raggiunto grazie alla solida condivisione di strategie e obiettivi tra Geasar e Volotea, supportata da un comune spirito di positività e dinamismo" è il commento dell'ad di Geasar Pippobello.
    Per l'estate 2021 queste le destinazioni raggiungibili: Ancona, Bari, Bologna, Catania, Cuneo, Genova, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Pescara, Pisa, Torino, Trieste, Venezia e Verona, e Bordeaux, Lione, Nantes, Strasburgo. Infine, per il 2022, è già disponibile anche la rotta che collegherà Olbia a Marsiglia.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie