Sardegna

Vela: ripartenza in C.Smeralda con la Loro Piana Superyacht

Regate dal 2 al 5 giugno, 16 'giganti' ormeggiati a Porto Cervo

La 14esima edizione della Loro Piana Superyacht Regata prende ufficialmente il via aprendo la stagione velica dei superyacht nel Mediterraneo. Le regate inizieranno mercoledì 2 fino a sabato 5 giugno, giornata conclusiva dell'evento. La manifestazione è organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del Title sponsor Loro Piana. La Sardegna attualmente si trova in zona bianca ma ogni aspetto a terra dell'evento è stato curato per garantire la massima sicurezza a partecipanti, partner, staff a tutela della salute di ciascuno. In occasione della ripartenza delle attività sportive è stata inoltre siglata una collaborazione con l'ospedale Mater Olbia per effettuare tamponi in un apposito stand allestito sotto Piazza Azzurra.

Dopo un anno di stop a causa della pandemia si riprende a regatare e sono 16 i superyacht ormeggiati alle banchine di Porto Cervo raggruppati in tre divisioni: Multihull, Superyacht e Rendezvous. La novità di questa edizione è proprio la presenza di quattro multiscafi, che regateranno con un sistema di compenso dei tempi studiato appositamente, l'ORCmh. Si tratta di Highland Fling 17, un 68 piedi del cantiere Gunboat, Allegra di 25 metri, un progetto di Irens e Nauta Design, R-Six, un HH66 disegnato da Morelli & Melvin, e Give me five, Outremer 5X dello studio VPLP lungo 18,50 metri.

La categoria Superyacht vede invece protagoniste cinque imbarcazioni comprese tra i 94 piedi del SW Aragon e i 115 dello Swan Shamanna. Completano la lista Missy, 33 metri in carbonio disegnato da McKeon, il Wally Y3K e il Farr 100 Leopard 3. Le regate di questa categoria si svolgeranno secondo il sistema della staggered start, che prevede partenze singole scaglionate in funzione della velocità di ogni yacht, un metodo da sempre in uso per garantire la massima sicurezza.

Infine la categoria Rendezvous è interamente dedicata agli yacht del cantiere sudafricano Southern Wind che si ritrovano nelle acque della Costa Smeralda per celebrare il SW Rendezvous and Trophy in occasione del trentesimo anniversario del cantiere SWS. I sette yacht presenti partecipano al programma sociale dell'evento assieme agli altri concorrenti, mentre in mare incroceranno le prue in una amichevole veleggiata. Il primo segnale di partenza è previsto quindi mercoledì alle 12.30 con previsioni di vento da est di intensità tra i 10 e i 15 nodi.

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie