Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Associazioni culturali Ancona al Comune, chiediamo certezze

Associazioni culturali Ancona al Comune, chiediamo certezze

'Fare chiarezza su spazi a disposizione, risorse e programmi'

ANCONA, 05 febbraio 2024, 19:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Le associazioni culturali di Ancona scendono in campo per chiedere al Comune tempi e spazi certi per programmare le loro iniziative.
    Per farlo "in assenza di una interlocuzione con l'assessore alla Cultura Anna Maria Bertini", si sono riunite nel Coordinamento degli Operatori Culturali di Ancona e oggi hanno presentato un elenco delle loro proposte da febbraio a dicembre 2024 da sottoporre al sindaco Daniele Silvetti in un incontro previsto il 23 febbraio prossimo.
    Alla base dell'iniziativa - ha spiegato all'ANSA Valerio Cuccaroni, presidente dell'Associazione Nie Wiem, che organizza i festival Punta della Lingua e Corto Dorico - c'è "la necessità di sapere su quali fondi possiamo contare e dove ospitare le nostre manifestazioni per accedere in tempo utile ai bandi di partecipazione prima che sia troppo tardi".
    Il Coordinamento raccoglie una ventina di organizzazioni tra cui l'Arci, gli Amici della Musica, Adriatico Mediterraneo, Sineglossa, Spazio Musica, La Luna Dance Center, Casa delle Culture, Malte e il Gruppo teatrale Recremisi, Ventottozerosei, per un totale di 6.000 soci e oltre 300 addetti tra professionisti e tecnici, che perderebbero il lavoro, senza contare l'indotto turistico derivante dalle manifestazioni culturali che coinvolgono in media 50mila spettatori l'anno.
    "Il sindaco Silvetti - ha continuato Cuccaroni -, dal momento che non riuscivamo come singole associazioni ad incontrare l'assessore Bertini, ci ha ricevuto con lei due volte a novembre e dicembre 2023, annunciando l'uscita dei bandi entro gennaio, ma poi non abbiamo saputo più niente. Per questo nell'incontro previsto il 23 febbraio porteremo un elenco dettagliato delle nostre iniziative".
    Nel suo insieme il Coordinamento ha ricevuto nel 2023 fondi pubblici per circa un milione di euro tra finanziamenti regionali, ministeriali e comunali (questi ultimi circa il 20% sul totale), cui vanno ad aggiungersi le sponsorizzazioni dei privati, con un effetto moltiplicatore sull'economia locale di quasi il doppio.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza