Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Metalcoat inaugura sito Ascoli, rileva ramo azienda Plalam

Metalcoat inaugura sito Ascoli, rileva ramo azienda Plalam

Stabilimento da 110mila mq, 100 dipendenti

ASCOLI PICENO, 05 dicembre 2023, 19:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stato inaugurato oggi nella zona industriale di Ascoli Piceno il nuovo stabilimento produttivo di Metalcoat, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di coils preverniciati in alluminio e acciai. Lo scorso settembre si è aggiudicata l'asta del Tribunale di Milano relativa al ramo d'azienda di Plalam, uno dei principali produttori nel coil-coating, operativa da oltre 50 anni. Situate rispettivamente a Bergamo e Ascoli Piceno, Somaglia (Lodi), Cologno al Serio (Bergamo) e Gallarate (Varese), Metalcoat, Alusteel Coating, Alpine Anodizing e Aleu impiegano un centinaio di collaboratori e nel 2022 hanno raggiunto un fatturato aggregato di 54 milioni di euro con un incremento del 21% rispetto all'anno precedente.
    "Noi, interamente italiani, competeremo con le multinazionali del nostro settore grazie a un piano d'investimenti di 10-12 milioni di euro nei prossimi tre anni, con il conseguente ampliamento delle linee produttive e le relative nuove assunzioni che andranno ad affiancare i dipendenti già oggi impiegati nello stabilimento" ha detto Matteo Trombetta Cappellani, presidente e amministratore delegato di Metalcoat. Lo stabilimento di Ascoli si estende su una superficie di 110mila metri quadri (di cui 60mila coperti), con due linee produttive di elettrozincatura e verniciatura.
    Quest'ultima possiede una capacità produttiva di 42mila t/anno per i laminati in alluminio e di 110mila t/anno per quelli in acciaio zincato al carbonio e in acciaio inossidabile. Vi lavorano un centinaio di dipendenti, comprese 15 nuove assunzioni.
    "Questa apertura conferma l'attrattività economica del nostro territorio - ha commentato il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti -. Il nuovo polo produttivo favorirà lo sviluppo economico locale, creando al tempo stesso nuovi posti di lavoro". "È importante che un'azienda rilevante nel panorama nazionale venga a realizzare un investimento significativo nelle Marche, ad Ascoli Piceno, rilanciando un settore strategico per il Sistema Italia come l'alluminio e l'acciaio", ha detto il presidente di Confindustria Marche, Roberto Cardinali.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza