Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Morti sul lavoro, Calà "performance negativa della Liguria"

Morti sul lavoro, Calà "performance negativa della Liguria"

Segretario Cgil Liguria, "non si va mai oltre al cordoglio"

GENOVA, 30 novembre 2023, 16:35

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua la performance negativa della Liguria rispetto agli infortuni mortali sul lavoro. Tra il 1° gennaio ed il 31 ottobre 2023 sono stati 18 i morti sul lavoro nella regione contro i 16 dell'anno precedente. La media ligure dei primi dieci mesi del 2023 è di quasi 2 morti sul lavoro al mese con una variazione percentuale del +12,5% rispetto a dodici mesi fa.
    "La mattanza continua nell'indifferenza della politica: non si va oltre ad un comunicato di cordoglio, è una emergenza non più sostenibile - ha xdetto Maurizio Calà segretario generale Cgil Liguria - in queste ore si sta svolgendo in tutto il Paese lo sciopero del trasporto ferroviario rispetto alla tragedia di Thurio di Corigliano Rossano in Calabria. E il Governo, anziché aumentare il numero degli ispettori e le ispezioni sui luoghi di lavoro, le risorse agli organi di vigilanza e agli enti preposti, la formazione e la prevenzione, deregolamenta il sistema degli appalti e dei subappalti e non destinata investimenti a questa che è ormai una mattanza".
    La Liguria è in controtendenza rispetto al Nord-Ovest, dove ha la performance peggiore, ma anche rispetto al dato nazionale.
    Secondo le elaborazioni del responsabile dell'ufficio economico Cgil Genova e Liguria Marco De Silva su dati Istat, le denunce di infortunio sul lavoro sono in calo in Piemonte -9,1%, la Valle d'Aosta -85,7% e la Lombardia -6,1%. "In totale nel Nord-Ovest si contano al 31.10.2023 ben 228 infortuni con esito mortale, con un calo di 20 decessi pari al -8,1%; unica eccezione, appunto, la Liguria con gli infortuni mortali in aumento sul periodo gennaio ottobre 2022". Anche a livello nazionale i morti sul lavoro sono stati in calo: 41 (-4,5%) rispetto all'anno precedente su un totale di 868.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza