Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Firmato contratto per nuovo molo crociere a Spezia

Firmato contratto per nuovo molo crociere a Spezia

Costa 47,8 milioni, anche fondi Pnrr, i lavori dureranno 2 anni

GENOVA, 30 novembre 2023, 18:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stato firmato oggi presso la sede dell'Autorità di Sistema Portuale della Spezia il contratto per la realizzazione del nuovo molo crociere. Il documento è stato sottoscritto dal presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Mario Sommariva e da Davide Adreani, in rappresentanza dell'Ati aggiudicataria del contratto di appalto, costituita da Fincosit srl (mandataria), Rcm Costruzioni srl (mandante) e Agnese Costruzioni srl (mandante).
    L'importo ammonta a 47,8 milioni oltre a 542.461,80 euro per oneri della sicurezza. L' appalto è cofinanziato dal fondo Pnrr, i lavori dureranno circa due anni.
    "L'opera è indispensabile per potenziare l'offerta crocieristica ed è ricompresa nel più generale progetto di riqualificazione e conversione del waterfront - spiega l'autorità portuale -. L'esigenza della trasformazione è dovuta al crescente interesse dimostrato verso il porto da parte delle maggiori compagnie".
    E' prevista una nuova struttura di banchina a giorno, sovrastata da un piazzale multifunzionale, con funzione di hub di interscambio tra nave e terraferma; il piazzale sarà funzionale in un primo momento ad ospitare gli sbarchi per poi diventare la base su cui realizzare buona parte della nuova Stazione Marittima.
    Il molo crociere avrà una superficie di 16.900 mq e prevede due banchine della lunghezza di 393 e 339 metri per l'accosto di due navi da crociera.
    Il presidente Sommariva parla di "opera fondamentale per lo sviluppo del traffico crocieristico e che innescherà il complessivo sviluppo del porto tracciato dal Piano Regolatore: Molo Crociere, Nuovo Terminal Ravano, ampliamento del Terminal del Golfo, nuovo Waterfront di Calata Paita ed il completamento delle opere ferroviarie e della nuova fascia di rispetto".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza