Candidato lascia posto a madre

Liguria, passo indietro dentista Fi, aveva già affisso manifesti

Un candidato di Forza Italia alle regionali in Liguria ha lasciato il posto in lista alla madre per consentire alla coalizione di centrodestra di essere in regola con le quote rosa. Filippo Maria Bistolfi, 37 anni, dentista di Ventimiglia e designato candidato di Forza Italia alle elezioni regionali, aveva già fatto affiggere i manifesti con il suo volto ma dopo l'apparentamento di Fi con Liguria Popolare e Polis gli è stato chiesto di fare un passo indietro per dare spazio a una donna. Da qui la scelta di candidare la madre, Ada Cassini Bistolfi, 65 anni, anche lei dentista, nella coalizione che sostiene Giovanni Toti.
    "Non mi sono sentito di fare un passo indietro e basta - ha affermato Bistolfi, stamani, nel corso di un incontro stampa a Ventimiglia -. Tramite mia madre, infatti, mi sono sentito in dovere di rappresentare tutto quello che abbiamo fatto fino ad oggi".
    Soddisfazione è stata esperessa dal coordinatore regionale del partito, Carlo Bagnasco, e dal sindaco di Imperia Claudio Scajola (movimento civico Polis). "Sono stata chiamata e sono contenta di poter portare un mio aiuto e, oltre a tutto quello che potrà fare mio figlio, che ha le sue conoscenze, di portare un mio contributo con le donne per le donne. Spero di poter fare un ottimo risultato per questa coalizione nella quale credo fermamente, nella quale credono molto cittadini" ha detto Ada Cassini Bistolfi. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie