/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Aggressioni in stazione Termini, denunciato ed espulso

Aggressioni in stazione Termini, denunciato ed espulso

Accusato di lesioni aggravate e continuate

ROMA, 06 giugno 2023, 16:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' stato fermato dalla polizia un uomo accusato di tre aggressioni avvenute nella zona della stazione Termini a Roma.
    Gli episodi risalgono a due sere fa quando un 40enne italiano, mentre chiedeva delle informazioni ad una guardia giurata all'ingresso della stazione è stato colpito al capo con una lattina di birra da uno straniero. La vittima, per sfuggire all'aggressore, si è diretto verso le scale mobile ma è stato raggiunto dall'uomo che lo ha colpito nuovamente con un'altra lattina. Il 40enne, poi, è stato accompagnato all'Umberto I e medicato con una prognosi di 8 giorni.
    In seguito, sempre nell'area commerciale della stazione, lo straniero, un cittadino guineano di 25 anni, dopo aver raggiunto due turiste, e senza alcun motivo, le ha aggredite colpendole ripetutamente con una bottiglia di vetro. Soccorse immediatamente le due donne sono state accompagnate in ospedale.
    Le indagini degli uomini della Polfer e del commissariato Viminale hanno permesso, grazie anche all'analisi delle telecamere presenti nello scalo, di individuare l'uomo e di denunciarlo in stato di libertà per lesioni aggravate e continuate.
    Il ventenne è stato trasferito nell'ufficio Immigrazione della Questura di Roma per valutare la sua posizione sul territorio nazionale. All' esito degli accertamenti è stato trattenuto al Centro di permanenza per il Rimpatrio(CPR) per poi poter procedere alla sua espulsione dal territorio nazionale.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza