Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dopo cinque anni il Met riapre le Gallerie Europee

Dopo cinque anni il Met riapre le Gallerie Europee

Nuovo percorso inclusivo, più donne e neri nei dipinti

NEW YORK, 21 novembre 2023, 20:42

di Alessandra Baldini

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

NEW YORK - Un'Europa multiculturale all'epoca dei Grandi Maestri riemerge dal nuovo allestimento delle Gallerie della Pittura Europea del Metropolitan Museum di New York, riaperte al pubblico dopo cinque anni per la sostituzione dei lucernari che minacciavano con potenziali perdite di acqua l'integrita' dei preziosi dipinti. Piu' donne, piu' figure di neri e un pizzico di arte moderna contraddistinguono il nuovo percorso espositivo curato dal responsabile delle gallerie, Stephan Wolohojian: "Abbiamo avuto l'opportunita' - ha spiegato al taglio del nastro - di riconcettualizzare la presentazione della collezione attraverso occhi nuovi per rendere l'esperienza della visita il piu' ricca, stratificata e gratificante possibile alle nostre molte fasce di pubblico". Tre monumentali dipinti di Giovan Battista Tiepolo accogono i visitatori in cima allo scalone monumentale al centro del Met: un biglietto da visita simbolico che invita a riflettere sulla natura dinamica dei confini europei e le diverse reincarnazioni del mondo classico mediterraneo. I Tiepolo aprono la visita alle 45 gallerie in cui oltre 700 oggetti d'arte non sono piu' collocati per scuole nazionali e distinzioni geografiche, ma in ordine cronologico, in modo da permettere raggruppamenti tematici e un dialogo diretto tra Nord e Sud Europa impossibili nel vecchio allestimento. Maggiore attenzione alle donne artiste e un'esplorazione delle relazioni con la Nuova Spagna e il Vicereame del Peru' sono un altro punto di forza, assieme ad approfondimenti sulla storia dei rapporti di classe, genere, razza e religione. Si chiude con un focus sulla riscoperta di El Greco da parte dei Modernisti europei con l'inclusione di opere di Paul Cézanne e del primo Picasso a fianco dei Grandi Maestri.
    Il riallestimento ha permesso di celebrare anche opere promesse come doni al museo: tra queste Il Rifiuto di Pietro di Ludovico Carracci e l'Eruzione del Vesuvio di Pierre Jacques Volaire, assieme a importanti opere della Anguissola e dell'olandese Judith Leyster in prestito dalla Collezione Klensch. Il tutto grazie a un'opera ciclopica da 150 milioni di dollari nel cuore del museo su una superficie grande come due volte la Casa Bianca. Spostati 679 dipinti e 112 altre opere d'arte, sono partiti i lavori per sostituire 1400 lucernari, alcuni dei quali per la prima volta in 84 anni, piu', approfittando dell'occasione, i vetusti sistemi di climatizzazione: i nuovi impianti permetteranno d un risparmio di milioni di dollari per la citta' di New York che paga le bollette per le utenze del museo. Il tutto senza mai chiudere completamente tutta l'esposizione grazie a lavori portati a termine in due fasi.
    Solo da marzo di quest'anno le Gallerie Europee erano rimaste off limits.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza