Brexit: Aceto Balsamico Modena Igp,troppe formalità doganali

In Uk finora venduto il 5% produzione ma si teme disaffezione

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Con l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea nelle relazioni commerciali tra Regno Unito e Unione Europea "reintrodotte farraginose pratiche burocratiche e, a cascata, un effetto selettivo verso quelle realtà imprenditoriali di piccole e medie dimensioni che non sono in grado di reggere un iter di questo tipo particolarmente pesante". E' quanto lamenta il Consorzio dell'Aceto Balsamico di Modena (Abm) Igp sottolineando che sono molte le procedure con cui i produttori dovranno misurarsi da ora in poi per poter esportare l'eccellenza della Food Valley, l'Abm, Oltremanica.

Con il cambio di normativa l'aggravio peserà non solo sui produttori ma altresì anche su coloro che vorranno importare prodotti in Uk e il timore principale che si sta diffondendo è che a complicazioni burocratiche possa parimenti andare avanti una tendenza a ridurre la richiesta, il che rappresenterebbe un danno enorme ad un settore come quello dell'agroalimentare che in Inghilterra equivale al 26% del totale delle importazioni, con l'Aceto Balsamico di Modena che in tale contesto esporta circa il 5% della produzione". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie