La Credenza di Augusto 1894, cucina e shopping al St. Regis

In storico albergo Roma acquisti del gusto con selezioni Ercoli

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 19 MAG - In una Roma che segna il gran ritorno del turismo internazionale di fascia alta, The St. Regis Rome, storico hotel capitolino e fiore all'occhiello dell'ospitalità internazionale, annuncia la nascita de La Credenza di Augusto 1894, uno spazio di esposizione e vendita dei migliori prodotti gastronomici italiani, in collaborazione con Ercoli 1928, realtà romana nota per la selezione di prodotti d'eccellenza e la ristorazione. Dalla colatura di alici alle passate di pomodori fino a salumi e specialità casearie.

Sotto una insegna che graficamente omaggia il primo chef di quello che i romani chiamano ancora Grand Hotel, il celeberrimo August Escoffier, cittadini, ospiti dell'albergo e turisti possono apprezzare le proposte di cucina e i box di eccellenze agroalimentari de La Credenza che si trova nel cuore all'interno del Lumen, Cocktails & Cuisine, alle spalle dell'iconica bottigliera azzurra del bar. Progettata dallo studio di interior design Pierre-Yves Rochon Inc. (PYR) presenta al centro un grande piano cucina che invita alla convivialità quotidiana, da godere vis à vis in dialogo con gli chef o ai tavoli nei diversi momenti della giornata. Dalla creatività dei due chef, Francesco Donatelli, executive chef The St. Regis Rome e Andrea Di Raimo, chef Ercoli, nasce anche un menu che cambierà periodicamente, privilegiando prodotti freschi e i nuovi arrivi di Ercoli. Per la stagione si potrà così gustare: Le cialde nere e il salmone Ercoli (salmone marinato e affumicato su cialde al nero di seppia, spuma di caprino e gel di limone); Semplicemente Alici (spaghetti Ercoli con colatura di alici di Cetara "Armatore", battuta di pomodoro fresco bio e secco con crumble al finocchietto); Polpo e patate (polpo e patate, tapenade di olive nere, croccante di tarallo piccante Ercoli, chips di patate viola); e come dessert Il caffé in granita (Granita di caffé con panna e sbriciolata di tozzetti Lunardi).

Lo spazio, aperto tutto il giorno, tutti i giorni, sarà disponibile sia per gli ospiti dell'hotel che per il pubblico esterno, confermando il Lumen come ritrovo e punto di riferimento anche per i romani, grazie alla ricca programmazione di eventi, con musica dal vivo, e alle eccellenze gastronomiche.

Il nome "La Credenza di Augusto 1894" nasce dall'eredità storica e culinaria dell'hotel, che ha avuto come primo Chef August Escoffier, che inaugurò l'allora Grand Hotel. Profondo estimatore della semplicità e genuinità delle materie prime, Escoffier coniò il motto "La buona cucina è alla base di una genuina e sana felicità". Oggi come allora St. Regis Rome rispetta la tradizione e sposa Ercoli per scegliere il meglio per i propri ospiti in un hotel che tra i tanti primati vanta la prima sala da ballo della Capitale, e il primo impianto elettrico con ascensore. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie