Carni, 'oro rosso' piemontese per bresaola Rigamonti

Sinergia con Coldiretti per bovini della razza Fassone

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO - La carne di Fassone, pregiata razza bovina piemontese, nota anche come 'oro rosso sarà utilizzata dal gruppo Rigamonti Salumificio, leader della bresaola made in Italy. Lo prevede la collaborazione tra l'azienda valtellinese e Coldiretti, annunciata da Andrea Repossini, direttore di Coldiretti Torino.

L'obiettivo è di "arrivare a preparare con carne italiana il 10% delle 60mila bresaole da noi prodotte ogni settimana. - spiega Claudio Palladi, a.d. di Rigamonti - All'interno di questo progetto rientra l'utilizzo della carne di Piemontese.

Questo significa che serviranno 1.500-2.000 bovini la settimana.

Sono numeri significativi, ma questo resta il nostro obiettivo".

"Da tempo - prosegue Palladi - è consolidata la nostra relazione con la Coldiretti nell'ambito della Filiera Italia. In questi giorni in Piemonte ci siamo incontrati per arrivare, nell'ambito della Carta delle bresaole prodotte con carne italiana, utilizzare in specifico la carne bovina di razza Piemontese. Arrivare a valorizzare questa pregiata razza autoctona è il naturale sviluppo della collaborazione sinora portata avanti con Coldiretti". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie