BMW Serie 320e, plug-in tra efficienza e piacere di guida

Berlina o Touring è 'entry level' nella gamma elettrificata

Redazione ANSA MILANO

Efficienza energetica, risparmio economico e piacere di guida, sono i tre obiettivi principali della BMW Serie 320e. La nuova 'entry level' ibrida plug-in nel mondo dell'Elica, comprende le varianti di modello BMW 320e e BMW 320e Touring e rappresenta per il marchio la via d'ngresso nel mondo del guidare elettrificato.

Il sistema ibrido plug-in della BMW 320e consiste in un motore a benzina 4 cilindri da 2,0 litri con 120 kW/163 CV e un motore elettrico con una potenza massima di 83 kW/113. Insieme generano una potenza di sistema fino a 150 kW/204 CV.
    L'interazione tra il motore a combustione e il motore elettrico offre il piacere di guidare tipico del marchio, specifico dell'ibrido, oltre all'efficienza. I due motori trasmettono la loro coppia motrice alle ruote posteriori attraverso il cambio Steptronic a 8 rapporti. Oltre ai 150 kW/204 CV di potenza del sistema, l'erogazione di potenza e la coppia massima del sistema di 350 Nm assicurano accelerazioni e caratteristiche di guida sportive.
    La nuova BMW 320e Berlina accelera da zero a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 225 km/h. La BMW 320e Touring in 7,9 secondi e 220 km/h. In modalità di guida puramente elettrica, i nuovi modelli ibridi plug-in possono raggiungere una velocità massima di 140 km/h. Grazie al motore elettrico e all'alta capacità di immagazzinamento della batteria ad alto voltaggio, i nuovi modelli ibridi plug-in consentono di gestire gran parte della guida quotidiana, come ad esempio il tragitto tra casa e lavoro, in modalità elettrica e quindi senza emissioni. Sviluppate sulla base della più recente tecnologia e prodotte dal BMW Group, le batterie agli ioni di litio offrono un contenuto energetico lordo di 12,0 kWh e una capacità di 34 Ah. I valori dell'autonomia elettrica secondo il ciclo di prova WLTP sono da 48 a 57 chilometri per la nuova BMW 320e Berlina e da 46 a 54 chilometri per la nuova BMW 320e Touring.
    Su strada, la batteria ad alto voltaggio è particolarmente efficiente grazie al recupero dell'energia di frenata. Con i due cavi di ricarica di serie, la batteria è ricaricabile anche attraverso una presa domestica convenzionale, oltre che da un wallbox e da stazioni di ricarica pubbliche. La batteria ad alto voltaggio può essere caricata con un massimo di 3,7 kW da 0 all'80 per cento della sua capacità totale in 2,6 ore e da zero al 100 per cento in 3,6 ore. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie