Anfia, De Filippis nuovo presidente sezione Autobus

Ad Industria Italiana Autobus la guiderà per tirennio 2021-2023

Redazione ANSA TORINO

Giovanni De Filippis, amministratore delegato di Industria Italiana Autobus, è stato nominato presidente della Sezione Autobus dell'Anfia per il triennio 2021-2023. Della Sezione fanno parte storici costruttori di autobus che, nonostante la pesante crisi che ha colpito tutto il settore del trasporto collettivo negli ultimi dieci anni, hanno difeso su scala europea e mondiale il made in Italy. Il comparto si trova, oggi, ad affrontare ulteriori importanti sfide sia sul fronte della progressiva decarbonizzazione della mobilità, sia su quello del dopo-pandemia.
    "La mobilità sostenibile - spiega De Filippis - rappresenta una sfida che vede il settore dell'autobus al centro del cambiamento. Sono lieto di potere contribuire, con la mia passione e il mio impegno, a questa svolta epocale che rappresenta un'opportunità unica per l'intera filiera dell'autobus. Sono certo che l'Italia, con le sue eccellenze, tecnologiche ed industriali, sarà protagonista di questo processo.
    Nell'ambito di questo mio primo mandato ritengo di fondamentale importanza lavorare per aumentare la partecipazione di un numero sempre più vasto di aziende all'associazione, al fine di garantire la più ampia rappresentatività dell'intera filiera ed al contempo promuovere azioni verso tutti gli interlocutori per ridare centralità alla produzione italiana nelle scelte che si stanno compiendo per realizzare il processo di transizione ecologica, con l'utilizzo delle tecnologie green del metano, elettrica e dell'idrogeno".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie