Maturità: a Stellini di Udine esce Seneca, 'prova fattibile'

Studi di funzione e geometria solidi allo scientifico Copernico

Redazione ANSA UDINE

(ANSA) - UDINE, 23 GIU - Versione di Seneca di "media difficoltà" e "fattibili" anche i tre quesiti connessi: un riassunto, una riflessione sullo stile e un confronto con altri autori. E' il commento di Giovanni, di Gemona (Udine), e Martina, di Udine, allievi del liceo classico Stellini di Udine all'uscita dalla seconda prova dell'esame di Stato, diversa per ogni istituto e decisa dalle commissioni interne.
    "Siamo abbastanza soddisfatti ma ora pensiamo alla prova orale che è impegnativa in quanto verterà su tutte le materie", aggiungono pensando già al futuro. Giovanni vorrebbe iscriversi alla facoltà di Giurisprudenza, Martina a Economia.
    Prova di matematica "complessa ma comunque su argomenti ampiamente trattati" tra studi di funzione, geometria dei solidi, calcolo delle probabilità, integrali, derivate e limiti per il liceo scientifico Copernico nel capoluogo friulano.
    Alessandro, di Bertiolo (Udine), e Samuele, di Codroipo (Udine), hanno superato "in modo soddisfacente la seconda prova" scegliendo, come previsto, un problema su due e quattro quesiti su otto proposti dalla commissione. In futuro, raccontano, pensano rispettivamente a Ingegneria elettronica e all'Accademia Militare.
    Un caso di anziano colpito da diabete è stato invece il tema della seconda prova per gli operatori socio sanitari dell'Istituto professionale Ceconi. "Un argomento un po' imprevisto - dice Rachele, di Udine - anche se alla fine sono riuscita a completare la prova di Igiene e Scienze mediche mettendo a frutto le conoscenze acquisite nel percorso di studi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA