Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scuola: Treu, Uil ha diritto partecipare a tavoli contrattuali

Scuola: Treu, Uil ha diritto partecipare a tavoli contrattuali

Dopo esclusione per mancata firma a parte normativa ultimo Ccnl

ROMA, 09 febbraio 2024, 11:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Uil Scuola Rua ha il diritto di partecipare ai tavoli contrattuali: a sostenerlo è Tiziano Treu, già ministro del Lavoro e già presidente del Cnel e dell'Aran, che ha predisposto un dettagliato parere in merito alla decisione di escludere la Uil Scuola Rua dai tavoli contrattuali a seguito della non firma sulla parte normativa dell'ultimo contratto collettivo di lavoro.
    Nel parere, Treu fa riferimento alla nota del 6 dicembre 2022 in cui l'Aran, in risposta a un quesito posto da una istituzione scolastica, afferma che tutte le organizzazioni sindacali che avevano sottoscritto parte del nuovo Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro (Ccnl) 2019/21 - per cui anche la sola parte economica - a prescindere se la trattativa si riferisca alla parte economica o a quella normativa, devono essere ammesse al negoziato.
    "La Uil Scuola Rua, nonostante la mancata firma del Ccnl di luglio 2023 - scrive tra l'altro Treu - rimane protagonista non solo della storia della contrattazione collettiva del settore sia al livello nazionale che decentrato, ma anche della complessiva ed attuale disciplina contrattuale dei rapporti di lavoro della Scuola. L' Aran - ribadisce Treu - in coerenza con l'orientamento già espresso, deve riconoscere il diritto della UIL Scuola Rua a partecipare alla contrattazione collettiva integrativa, in conformità con i principi costituzionali e con il ruolo di agente negoziale che la UIL Scuola Rua ha svolto anche nella tornata 2022 -2023".
    Sulla vicenda si esprime anche il segretario generale Uil Scuola Rua , Giuseppe D'Aprile: "Limitare oggi la partecipazione alla contrattazione integrativa, agli occhi di tutti le migliaia di iscritti della UIL, appare come un evidente atto discriminatorio che mina il principio di uguaglianza e uniformità di trattamento".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza