Anac, necessaria revisione norme prevenzione corruzione

Con una disciplina chiara sui conflitti di interesse

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Non è più rinviabile "la revisione normativa di alcuni istituti per la prevenzione della corruzione, che ne valorizzi i contenuti fondamentali e ne rafforzi l'efficacia, liberandoli da alcune ambiguità e appesantimenti". E' quanto afferma il presidente dell'Autorità Anticorruzione, Giuseppe Busia, nella sua Relazione Annuale, sollecitando in particolare una disciplina organica dei conflitti di interesse, con "disposizioni chiare e univoche, mettendo tutti nelle condizioni di rilevare i conflitti al loro manifestarsi e, così, garantendone una corretta e diffusa applicazione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA