Campania

Campania:Muscarà,De Luca faccia partire progetto compostiere

"Stop alla concentrazione di siti, servono impianti piccoli"

(ANSA) - NAPOLI, 24 SET - "Il dietrofront di De Luca sulla realizzazione dell'impianto di compostaggio nello Stir di Battipaglia, la dice lunga su quanto approssimativa sia stata la pianificazione dell'impiantistica in Campania da parte della Regione. Per anni abbiamo ascoltato i sindaci di Battipaglia ed Eboli lamentare un ingolfamento eccessivo di siti di trattamento in un fazzoletto di territorio. Questo ripensamento definisce quanto superficiale sia stata la programmazione regionale in tema di rifiuti. Il governatore, che ha annunciato per i prossimi giorni la delibera che sopprime l'impianto di Battipaglia, ci dica ora dove intende realizzarlo e a scapito di quale territorio". Così la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle e segretaria della Commissione regionale Ambiente Maria Muscarà. "Il caso Battipaglia dovrebbe comportare, invece, un ripensamento sull'intera logica della gestione dei rifiuti in Campania. È il momento di dire basta alla concentrazione di impianti in aree già critiche - sottolinea Muscarà - e spingere per impianti di minori dimensioni, come le compostiere di comunità, pure previste dal piano regionale, che favoriscono l'autosufficienza dei comuni, con abbattimento a monte dei rifiuti umidi e nessun impatto sul territorio. Un progetto, quest'ultimo, ancora disatteso a distanza di 5 anni". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie