Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Minaccia di sfigurare l'ex, lei lo denuncia e lo fa arrestare

Minaccia di sfigurare l'ex, lei lo denuncia e lo fa arrestare

Nel Napoletano donna vittima di minacce e pedinamenti

ERCOLANO (NAPOLI), 30 novembre 2023, 14:20

Redazione ANSA

ANSACheck

Pusher ribelle ucciso a Caivano, tre arresti dei carabinieri - RIPRODUZIONE RISERVATA

Pusher ribelle ucciso a Caivano, tre arresti dei carabinieri - RIPRODUZIONE RISERVATA
Pusher ribelle ucciso a Caivano, tre arresti dei carabinieri - RIPRODUZIONE RISERVATA

Prima l'avrebbe minacciata di morte, poi di sfigurarla con l'acido perché non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale: un 36enne, pregiudicato è finito in carcere con l'accusa di stalking. A farlo arrestare la sua ex.
    I carabinieri di Ercolano (Napoli) a seguito di indagini coordinate dalla Procura di Napoli (IV sezione indagini 'Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione coordinata dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone) hanno eseguito a carico dell'uomo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli.
    Secondo l'accusa, l'uomo di Portici (Napoli) voleva riallacciare la relazione con la sua ex compagna. In un primo momento ha inviato messaggi sul telefono cellulare e si è presentato sotto casa. Dopo i continui rifiuti, ha iniziato a minacciarla di morte e, in più occasioni, anche di sfigurarle il viso con l'acido, fino a pedinarla in ore notturne e a provocare danni alla sua auto. Stanca delle continue vessazioni la vittima, fortemente intimorita, ha denunciato gli episodi ai carabinieri.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza