Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lavoro: mercato lucano diviso a metà e 'troppi introvabili'

Lavoro: mercato lucano diviso a metà e 'troppi introvabili'

I dati del bollettino "Excelsior" di Anpal e Camere di commercio

POTENZA, 21 febbraio 2024, 12:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Richieste per il 54 per cento per operai specializzati e profili generici e per il 46 per cento di impiegati, professionisti e dirigenti": sono i dati - che disegnano un "mercato del lavoro spaccato a metà" - del bollettino "Excelsior" di Anpal e Camere di commercio.
    "A febbraio, in Basilicata, - spiega la nota dell'ente camerale lucano - saranno programmate circa 2.620 nuove entrate nel mercato del lavoro: un dato abbastanza stabile rispetto allo stesso mese del 2023 (90 unità in più quest'anno), ma con un orizzonte a tre mesi che sembra confortante, con 610 assunzioni in più rispetto all'analogo trimestre dello scorso anno.
    Zoomando sulle previsioni di febbraio, si scorge che nel 18 per cento dei casi le entrate previste saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre nell'82 per cento saranno a termine (a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita); si concentreranno per il 59 per cento nel settore dei servizi e per il 75 per cento nelle imprese con meno di 50 dipendenti; ; per il 26 per cento interesseranno giovani con meno di 30 anni; per una quota pari al 17 per cento le imprese prevedono di assumere personale immigrato". Nel rilevare che "il 13 per cento delle entrate previste sarà destinato a personale laureato", la ricerca ha definito "stabile la quota di introvabili: in 49 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza